Preparazione & Ricette


I Nostri prodotti pronti Jack Fruit Labs

BBQ, Curry & Teriyaki

Svuotare il contenuto della busta in una padella  antiaderente,  cuocere a fuoco medio.

• Cuocere per 5-6 minuti.

• Opzionale: Sminuzza il Jackfruit mentre cuoce in padella se lo gradisci più sfilacciato.

Servire su un panino o impiattare a scelta con lattuga, pomodoro, avocado, carota, cavolo rosso, peperoni e salse a piacimento.

 

Jackfruit Curry, servire su riso integrale con peperoni, carote o verdure a scelta, guarnire con erbe e peperoncino.

 

Jackfruit Labs Nature in acqua

Svuotare il contenuto della busta/lattina (senza liquido) nella padella antiaderente a fuoco medio.

• Cuocere per 5-6 minuti o finché il contenuto non si è riscaldato.  

• Opzionale: Sminuzza il Jackfruit mentre cuoce in padella se lo gradisci più sfilacciato.

• A cottura finita aggiungere condimento a piacere.

Ideale per ricette in alternativa al pollo, maiale e manzo.

 

Jackfruit Labs Nature in salamoia

Il Jackfruit Labs Nature in salamoia è una perfetta alternativa alla carne per panini, hamburger, tacos e insalate.

   Con aggiunta di spezie o salse.

Ideale per ricette in alternativa al pollo, maiale e manzo.
Cuocere per 5-6 minuti o finché il contenuto non si è riscaldato.



Jack Fruit Labs Hamburger 

• Svuotare il contenuto della busta in una padella antiaderente,  cuocere a fuoco medio 5-6 minuti  o finché il contenuto non si è riscaldato. 
•Servire su un panino o impiattare a scelta con lattuga, pomodoro, carota, cavolo rosso, peperoni e salse a piacimento.

Ricette

Tacos di Jackfruit 100% vegetali, un piatto perfetto da preparare velocemente, per una cena improvvisata tra amici o per un pasto veloce al rientro dopo una giornata al lavoro.

Una ricetta semplice, gustosa e salutare a base di jackfruit, scopritela con noi!

Ingredienti:

  • 1 barattolo di jackfruit in salamoia 1 cucchiaio di olio di semi di girasole
  • 1 cipolla rossa di Tropea
  • 2 spicchi d’aglio schiacciati
  • 1/2 tazza di acqua
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’agave
  • 1/2 limone spremuto
  • un pizzico di peperoncino
  • un pizzico di paprika affumicata
  • un pizzico di sale integrale marino
  • 1 confezione di tacos
  • 1 avocado affettato
  • 1 piccolo porro fresco
  • q.b. di limoni 
  • q.b. di prezzemolo fresco

Procedimento:

  1. Rimuovete dalla salamoia il jackfruit, sciacquatelo e tagliatelo a fettine partendo dal centro verso l’esterno.
  2. In una padella dai bordi alti, scaldate l’olio, quindi aggiungete la cipolla e l’aglio schiacciato e lasciate soffriggere per circa 5 minuti. Quando saranno imbionditi, aggiungete il jackfruit, sfumate con l’acqua e aggiungete lo sciroppo d’agave, il succo di limone, il peperoncino, la paprika e il pizzico di sale. Coprite, abbassate la fiamma e fate cuocere per 5-6 minuti in modo che la polpa di jackfruit si ammorbidisca.
  3. Terminata la cottura, prelevate il jackfruit e schiacciatelo con una forchetta, in modo da ridurre le parti più grosse in sottili fibre.
  4. Ora siete pronti a comporre i vostri tacos: scaldate i tacos su una piastra e quindi farciteli con il jackfruit, l’avocado, il porro affettato, i limoni confit, il prezzemolo fresco e il succo di limone e servite immediatamente, accompagnandoli con patatine croccanti o insalata verde mista!

 

Il pollo felice di Jackfruit  è una ricetta 100% vegan friendly, saporita, croccante, deliziosa e soprattutto un vero passepartout per cene tra amici, scampagnate o happy hour improvvisati, all’insegna della cucina vegana ricca e gustosa. Scoprite questa ricetta semplice e che piacerà a grandi e piccini!

Ingredienti:

  • 1 barattolo di jackfruit in salamoia
  • 2 cucchiai di paprika affumicata
  • 2 spicchi d’aglio schiacciati
  • q.b. di sale integrale marino
  • q.b. di pepe nero
  • 1 tazza di latte di soia 
  • 1 cucchiaino di aceto di mele
  • q.b. di olio per frittura
  • 1 tazza di farina di grano tenero integrale
  • 1/2 tazza di pane grattugiato

Procedimento:

  1. Rimuovete dalla salamoia il jackfruit e tagliatelo a pezzetti piuttosto grandi, quindi ponetelo in una bastardella. Aggiungete la paprika, l’aglio, il sale, il pepe e mescolate il tutto per bene.
  2. Ora unite il latte di soia e l’aceto di mele, poi coprite e lasciate a riposo in frigorifero per 2 ore circa. Trascorso questo tempo, rimuovete il jackfruit dal composto e ponete quest’ultimo in una tazza.
  3. Ora preparate il set per la panatura del jackfruit: prendete un’altra ciotola e versate mezza tazza di farina di grano tenero integrale; poi, aggiungete lentamente la soluzione che avete versato nella tazza e mescolate con una frusta in modo da non formare grumi e ottenere invece una pastella liscia e omogenea.
  4. In un’altra ciotola, ponete l’altra mezza tazza di farina di grano tenero integrale, mezza tazza di pane grattugiato, la paprika, il sale, il pepe e mescolate il tutto con un cucchiaio.
  5. Ora scaldate l’olio in una pentola dai bordi alti e, mentre attendete che sia a temperatura, iniziate a impanare il jack fruit.
  6. Quando l’olio sarà ben caldo, procedete immergendo il jackfruit nella farina e pangrattato, quindi nella pastella e infine di nuovo nella farina e pangrattato. A operazione terminata, gettate il jackfruit nell’olio bollente, friggendolo a immersione per 2-3 minuti, ossia fino a quando la panatura non risulterà dorata
  7. Procedete in questo modo fino al termine del jackfruit e servite caldo!

 

Sandwich vegan a base di Jackfruit perfetti per un pranzo fuori porta o uno spuntino veloce, ottimi se arricchiti con maionese vegana o, perché no, con salsa barbecue e tante patatine fritte croccanti. Sarà un piatto amato da tutti anche dai più piccini!

Ingredienti:

  • 1 barattolo di jackfruit in salamoia
  • 1 cipolla rossa di Tropea affettata
  • q.b. di sale integrale marino
  • q.b. di pepe nero
  • q.b. di salsa tabasco
  • q.b. di salsa barbecue
  • q.b. di maionese vegana
  • Insalatini di carota e cavolo cappuccio 
  • q.b. di succo di limone
  • q.b. di insalata verde croccante (iceberg o pan di zucchero)
  • 1 cucchiaio di malto di riso

Procedimento:

  1. Per prima cosa, rimuovete sempre dalla salamoia il jackfruit e strizzatelo con le mani e aiutandovi con un colino a maglie sottili, in modo da rimuovere più liquido possibile. Tagliatelo quindi a fettine sottili e ponetelo in una bastardella.
  2. Aggiungete la cipolla, il sale, la salsa tabasco e il pepe, poi mescolate per bene il tutto. 
  3. Ora rivestite una leccarda con carta da forno naturale e adagiatevi il jackfruit così condito. Ponete una tazzina da caffè colma d’acqua sul fondo del forno per non far seccare l’ambiente interno durante la cottura. Cuocete a 180°C per 20-25 minuti, poi girate il tutto usando una spatola e condite con un poco di malto di riso sciolto in mezza tazza di acqua. Cuocete per una seconda volta in forno per altri 20 minuti.
  4. Nel frattempo, preparate il pane per sandwich, gli insalatini di verdure , le salse a vostro piacere e l’insalata verde.
  5. Una volta che il jackfruit è cotto, potrete comporre i vostri sandwich e servirli ai vostri commensali, magari con topinambur in insalata o dell'okra saltata… li stupirete certamente!